I burattini delle "Storie con Luna"

Il 24 febbraio a Pandora a Seano

Sabato 24 febbraio alle ore 16 andrà in scena nei locali dell’Associazione culturale Pandora di Seano uno spettacolo di burattini, realizzato da Verusca Tesi e basato sul riadattamento del racconto “Lulù? oui, c’est moi” tratto dal libro “Storie con Luna” di Chiara Olivucci e Fulvio Rodda.
Chiara Olivucci è una traduttrice romagnola che fa parte del Progetto Empatia insieme a Fulvio Rodda e a Luca Spennacchio, educatore cinofilo ed autore del libro “Canile 3.0”. Il progetto è nato per caso nel 2017 grazie alla condivisione di alcuni post su Facebook, incentrati sul tema del rapporto tra uomini ed animali. “Il nostro progetto, che attualmente si compone di cinque persone, dislocate in tutta Italia, ha lo scopo di educare le persone ad un rapporto puro con gli animali, recuperando il valore della natura che sta andando perso oggigiorno – spiega Chiara Olivucci – Per questo motivo lavoriamo principalmente con i bambini, che hanno, rispetto agli adulti, un approccio molto più empatico e spontaneo con gli animali”.
Il progetto è stato presentato per la prima volta al canile di Parma e successivamente portato nelle scuole ed in altri luoghi pubblici, tra cui “La soffitta di Bastiano – ex progetto educativo CampoVolo”, una scuola “speciale” nata nel 2013 su iniziativa di Roberta Ricci (parte attiva del progetto), che educa i bambini al rispetto dell’ambiente e di loro stessi attraverso giochi ed attività didattiche ed artistiche. In generale il progetto è nato per sensibilizzare i bambini e gli adulti al rapporto con gli animali attraverso l’empatia, che significa appunto “sentire dentro”, ovvero la capacità di mettersi nei panni dell’altro ed in un ascolto alla pari nei confronti degli animali.
“Grazie a questo gruppo ho avuto la possibilità di pubblicare lo scorso ottobre un fotolibro intitolato ‘Storie con Luna’ – prosegue Chiara -: la cosa più difficile per me che sono traduttrice è stata quella di tradurre il linguaggio del mio cane Luna in un linguaggio semplice e fruibile soprattutto per i bambini”. Il libro si compone infatti di una serie di racconti scritti sia da Chiara Olivucci sia da Fulvio Rodda e di fotografie. In molti di questi racconti la protagonista è proprio Luna, che parla in prima persona delle sue sensazioni e descrive le sue esperienze, rispecchiando anche lo sguardo della sua compagna umana.Il libro è accompagnato da una versione audio in cui i racconti sono letti da Emanuela Sgarbi, attrice non professionista, mentre per dare voce a Luna è stata scelta una bambina.
Al termine dello spettacolo di burattini Chiara Olivucci e Fulvio Rodda illustreranno ai partecipanti le finalità educative del progetto Empatia e sarà inoltre possibile acquistare il libro “Storie con luna” ed altri due libri, “Esseri ad empatia costante” di Fulvio Rodda e “Canile 3.0” di Luca Spennacchio.
Per partecipare allo spettacolo con merenda sarà richiesto un piccolo contributo all’ingresso. (Valentina Cirri – crediti fotografici di Chiara Olivucci)

Posted on

Questo articolo è stato pubblicato in teatro e con I tag , , . permalink.
Translate »