Bottega Pecchioli a Poggio alla Malva

In un caldo pomeriggio di un venerdì di fine giugno salgo la strada piena di tornanti che mi porta alla piccola frazione di Poggio alla Malva, poco distante dalla vecchia stazione di Carmignano e dall’ex dinamitificio Nobel e da Artimino, alla ricerca di un po’ di fresco. Quando scendo mi rendo conto, con non poco … Continua

Il diario di Corrado Capecchi

Venerdì 5 aprile alle ore 21 nella Sala Consiliare del Comune di Carmignano sarà presentato “Il mio piccolo diario”, memoriale di prigionia scritto da Corrado Capecchi tra il settembre del 1943 e l’aprile del 1945, nato dalla dolorosa esperienza dell’internamento nel campo di concentramento di Wietzendorf, nella Bassa Sassonia, dove il giovane carabiniere carmignanese fu … Continua

Comeana ricorda il bombardamento

Giovedì 17 gennaio ricorre il 75° anniversario del bombardamento di Comeana, il drammatico avvenimento che segnò in maniera indelebile la vita di molti degli abitanti che all’epoca risiedevano nella frazione medicea, e per ricordarlo l’Associazione Culturale Frammenti di Memoria – che ha da poco tagliato il traguardo dei suoi primi dieci anni di attività – … Continua

All’ombra del tempo

A Carmignano esiste un luogo in cui il tempo sembra essersi fermato, o meglio essere rimasto sospeso in uno iato. Sulla strada che collega la frazione di Comeana al comune di Signa, nelle immediate vicinanze della vecchia stazione ferroviaria di Carmignano, c’è un muro che reca la scritta NOBEL-SGEM Carmignano. Le lettere sono un po’ … Continua

All'ombra del tempo

A Carmignano esiste un luogo in cui il tempo sembra essersi fermato, o meglio essere rimasto sospeso in uno iato. Sulla strada che collega la frazione di Comeana al comune di Signa, nelle immediate vicinanze della vecchia stazione ferroviaria di Carmignano, c’è un muro che reca la scritta NOBEL-SGEM Carmignano. Le lettere sono un po’ … Continua

L’eta dell’oro della Nobel Carmignano

Nella prima metà Novecento l’industria carmignanese ruotava intorno alla “Nobile”, come veniva comunemente chiamato, storpiandone il nome, lo stabilimento di proprietà delle società di Alfred Nobel, scienziato inventore della dinamite ed abile imprenditore. La Nobel Carmignano non fu il primo stabilimento ad essere aperto dalla società in Italia: ne esisteva un altro attivo ad Avigliana, … Continua

L'eta dell'oro della Nobel Carmignano

Nella prima metà Novecento l’industria carmignanese ruotava intorno alla “Nobile”, come veniva comunemente chiamato, storpiandone il nome, lo stabilimento di proprietà delle società di Alfred Nobel, scienziato inventore della dinamite ed abile imprenditore. La Nobel Carmignano non fu il primo stabilimento ad essere aperto dalla società in Italia: ne esisteva un altro attivo ad Avigliana, … Continua

Il tramonto della Nobel Carmignano

Durante la seconda guerra mondiale, nel 1942, cambiarono le sorti della fabbrica Nobel di Comeana ed il suo assetto societario: nacque infatti la Nobel-SGEM, dove SGEM era l’acronimo della Società generale esplosivi e munizioni di cui la Montecatini aveva acquisito le azioni. In questi anni lo stabilimento convertito ad uso bellico si occupò dell’innesco di … Continua

Sorri, partigiano "Comeana"

Diciannove anni ed un grande desiderio di libertà. Sergio Sorri si faceva chiamare “Comeana” all’interno del gruppo partigiano che aveva raggiunto sulle montagne pistoiesi, “Comeana” come il paese dove era nato e sempre vissuto. Ma fu nella vicina provincia che perse la vita insieme ad altri due compagni, durante un’azione contro alcuni automezzi tedeschi sulla … Continua

Pasquetta a ruzzolar l'uovo

“Giocovo”, ovvero una giornata dedicata alla riscoperta delle tradizioni e dei giochi legati alla Pasqua. Accadrà di nuovo lunedì di Pasquetta, il 28 marzo, dalle 15.30 in poi al Parco Museo “Quinto Martini” di Seano: un’iniziativa organizzata dall’associazione culturale che anima lo spazio con il contributo dell’assessorato alla cultura del Comune. Potranno partecipare i bambini … Continua

Le peregrinazioni di Mazzei

Nel 1785 Filippo Mazzei rientrò in Europa e prese dimora a Parigi. La scelta della nuova residenza sicuramente non fu casuale, considerato che l’amico Thomas Jefferson era stato da poco nominato ambasciatore americano in Francia. A Parigi il Mazzei si inserì negli ambienti politici e culturali che gravitavano attorno a Jefferson e diventò un personaggio … Continua

Il Mazzei che conquistò l'America

Esportò all’estero il frutto delle viti di Carmignano, facendolo conoscere ed apprezzare a personaggi di chiara fama come il presidente degli Stati Uniti d’America Thomas Jefferson. Tra i tanti appassionati del vino delle colline del Montalbano pratese si segnala il poggese Filippo Mazzei, di cui quest’anno si festeggia il bicentenario della morte. Di Jefferson fu … Continua

Due nostre rubriche

Ci sono tanti personaggi legati alla storia di Carmignano: soprattutto al suo vino, ma non solo a quello. Abbiamo deciso di raccontarvene di alcuni la vita. Ci sono poi le storie di chi a Carmignano crede ancora nell’agricoltura, che non è solo olio e vino, di chi ci è nato o ci è tornato. Uomini … Continua

Lo scaldino regalato all'amata

La Fiera di Carmignano ha indubbiamente origini antichissime, tuttavia in mancanza di documenti sicuri è impossibile accertarne la data di inizio. Sappiamo che già in epoca medievale all’interno delle mura dell’antico Castello si teneva un mercato a cadenza settimanale, e che per alimentarne lo sviluppo il Comune aveva decretato che venissero erette delle logge antistanti … Continua

Personaggi noti e meno noti

Molti sono legati alla storia del vino di Carmignano, dal notaio ser Lapo Mazzei che tra i primi l’apprezzò nel Trecento al medico, poeta e scienziato Francesco Redi. Un incrocio, prima e dopo il quale c’è comunque molto altro da raccontare e sapere. Altri con Carmignano hanno avuto a che fare perché per qualche tempo … Continua

Quando il fico secco era scuro

Guido Prosperi, classe 1926, ottantanove anni portati con la disinvoltura di un fisico ancora integro e di una mente estremamente lucida, è uno dei sempre meno numerosi vecchi contadini della Carmignano che fu. Gli abbiamo chiesto alcuni ricordi ed aneddoti riguardanti la lavorazione ed il commercio dei fichi secchi, che insieme al vino ed all’olio … Continua

Quei disperati lamenti di bimbo

Ai visitatori che entrano oggi nella Rocca di Carmignano, aperta nelle notti d’estate per ospitare i concerti musicali del “Festival delle colline”, gli spettacoli teatrali di “Carmignano estate” e la rassegna enogastronomica di “Calici di stelle”, i resti dell’antica struttura ispirano di norma sentimenti di pace, tranquillità e serenità, grazie anche alla presenza di una … Continua

Festa Grossa a Bacchereto

Una statua della Madonna venerata per secoli, ritrovata in modo fortuito durante lo scasso di una vigna e miracolosamente salvatasi da un grosso e terribile incendio che nel 1885 avvolse tutta la chiesa castello. Una processione, costumi storici per centocinquanta figuranti e un carro d’altri tempi trainato da cavalli. Sono gli ingredienti della Festa Grossa, … Continua

Storia, arte e letteratura

CarmignanoDivino e PerBacco, il sito e allo stesso tempo periodico on line di informazioni turistiche gestito dalla Pro Loco e che racconta anche memorie e storie legate al comune mediceo, si arricchisce di una nuova collaborazione. All’interno dello spazio web www.carmignanodivino.prato.it saranno infatti ospitati anche le ricerche e gli interventi del Gruppo d’Incontri “Il Campano”. … Continua

Translate »