Una mostra sul tema dell’aria

Dal 16 ottobre: premiazione il 18

L’iniziativa era stata rimandata a data da destinarsi a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus, ma adesso è finalmente arrivato l’annuncio che la mostra legata al concorso d’arte sul tema dell’aria e si farà, anche se con caratteristiche diverse da quelle degli anni passati. Per il perdurare del contagio da Covid-19, infatti, sono stati modificati i tempi e le modalità dell’esposizione delle opere e della premiazione degli artisti, secondo un protocollo di sicurezza che mira a salvaguardare la salute dei partecipanti alla manifestazione. Nello specifico la mostra durerà soltanto tre giorni, da venerdì 16 a domenica 18 ottobre, e non ci sarà cerimonia di inaugurazione, mentre la consegna degli attestati di partecipazione e dei premi si svolgerà l’ultimo giorno ad ingressi contingentati. Vediamo nel dettaglio il programma e tutte le indicazioni richieste per presenziare.

L’esposizione dei lavori che partecipano al quarto concorso d’arte contemporanea “L’Aria… il respiro dell’infinito”, indetto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carmignano con la direzione artistica di Mario Marasà, sarà visitabile ad ingresso gratuito nella Sala Consiliare del Comune di Carmignano, in piazza Vittorio Emanuele II 3, venerdì 16 e sabato 17 ottobre dalle 16 alle 18.30 e domenica 18 dalle 10 alle 12.30; per accedere al locale della mostra è richiesto il rispetto delle norme anti Covid (misurazione della temperatura corporea attraverso l’impiego di termoscanner, utilizzo della mascherina, osservanza delle distanze interpersonali di sicurezza, igienizzazione delle mani con gel disinfettante) e in caso di affluenza elevata l’attesa del proprio turno all’esterno dell’edificio (non è infatti ammessa la presenza di più di quindici persone in contemporanea all’interno della stanza).

La cerimonia di premiazione si terrà la domenica pomeriggio a partire dalle 17 sempre nella Sala Consiliare, e poiché saranno disponibili solamente cinquanta posti a sedere, per occupare i quali avranno la precedenza i quarantasei artisti iscritti al concorso, è necessario prenotarsi quanto prima contattando l’Ufficio Cultura del Comune di Carmignano, chiamando lo 055.8750250 o scrivendo a cultura@comune.carmignano.po.it; si precisa inoltre che è indispensabile fornire la conferma della propria partecipazione entro e non oltre sabato 17, e che per l’intera durata dell’evento tutti i presenti dovranno indossare continuativamente la mascherina. In occasione della premiazione verrà presentato in anteprima un brano della raccolta di poesie “Sabbia d’anime. Impressioni da una quarantena” di Francesca Nicosia, che nel volume di prossima presentazione ha riversato sensazioni e riflessioni scaturite durante il lockdown della scorsa primavera.

Gli artisti ammessi al concorso, tra i quali figurano alcuni nomi già noti al pubblico che segue abitualmente la rassegna, sono per la sezione pittura Renzo Agostini, Elisabetta Baldi, Elena Battaglini, Alex Bion (Alessandro Grecucci), Elena Bolognini, Valter Borsato, Sara Boschetti, Salvatore Carotenuto, Gennaro Ceglia, Tommaso Cerrito, Andrea Civinini, Paolo De Giosa, Elisabetta Fekete, Marzia Gori, Brunella Innocenti, Giulia Innocenti, Martina Malvaso, Giuseppe Matera, Michela Meoni, Lorenzo Mignani, Sara Mineo, Daniela Orlandi, Cristina Scalia, Silvia Segnan, Leda Spignoli, Simona Tesi, Cinzia Tofani, Fiorella Trinci, Arianna Vannucchi; per la sezione fotografia Simone Baldini, Sabina Bernacchini, Marco Berni, Flavia Cané, Azzurra Del Lucchese, Martina Forni, Silvia Grassi, Daniela Lollio, Sabrina Madiai, Renzo Mantero, Mara Marinsing (Mara Magnatta); per la sezione scultura Angela Pratesi e Lucia Pretto; per la sezione grafica Rosa Anna Argento e Emi Scatena; per la sezione arte digitale Angela Policastro e Luigi Cristiano.

Poiché per le sezioni scultura, grafica e arte digitale sono pervenute soltanto due opere, per queste categorie non sarà istituito un podio ma verrà consegnato un attestato speciale di partecipazione; per quanto riguarda invece le sezioni pittura e fotografia saranno assegnati regolarmente il primo, il secondo ed il terzo premio. A differenza degli scorsi anni le opere vincitrici verranno restituite agli autori, e le loro fotografie, insieme al curriculum degli artisti, saranno pubblicate sulla pagina web del Comune di Carmignano. Ogni concorrente riceverà un attestato di partecipazione e un catalogo in formato digitale, dove saranno visibili le fotografie delle opere degli autori.

Tutti i lavori ammessi al concorso dovranno essere consegnati al direttore artistico nelle date del 14 e 15 ottobre dalle 18 alle 20 presso la sede dell’esposizione. E’ consentito il recapito delle opere anche attraverso altre persone munite di delega. In casi eccezionali chi fosse impossibilitato ad effettuare la consegna sia di persona sia attraverso un delegato può contattare l’Ufficio Cultura per richiedere il ritiro a domicilio da parte del direttore artistico. Chi invece intenda servirsi di una spedizione tramite posta o corriere deve attivarsi entro e non oltre il giorno 15, inviando il pacco a Comune di Carmignano/Ufficio Cultura – piazza Giacomo Matteotti 1 – 59015 Carmignano (PO), accollandosi interamente le spese di spedizione tanto per la consegna quanto per la riconsegna.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Carmignano, chiamando lo 055.8750250 o scrivendo a cultura@comune.carmignano.po.it. (Barbara Prosperi)

Posted on

Questo articolo è stato pubblicato in arte e con I tag . permalink.
Translate »