Il Museo della vite e del vino, affidato dall’Amministrazione Comunale in gestione alla Pro Loco, è stato inaugurato il 25 settembre 1999. Ma la suo idea e progettazione, più volte mutata negli anni, inizia col 1992. E dal 1999 sono cambiati un paio di volte pure gli allestimenti all’interno.

Il progetto scientifico originario è di Paolo De Simonis, gli arredi e gli allestimenti iniziali sono stati studiati dall’architetto Cammilli. Alla ristrutturazione del 2002, che ha interessato soprattutto la prima sala che ora può ospitare assaggi, lezioni e proiezioni, ha collaborato l’architetto Valentino Spinelli. Qualche anno dopo si sono aggiunti pannelli con vecchi attrezzi agricoli restaurati da Alfredo Rosati. Tra il 2009 e il 2010 ulteriori interventi hanno permesso la realizzazione di un piccolo magazzino.

Ingressi
Dal 2006 l’ingresso al museo è gratuito.
Si pagano invece le visite guidate:
3 euro a persona;
20 euro per gruppi (da 10 a 25 persone):
Gratis i bambini fino a 12 anni, scuole e pensionati del territorio comunale, accompagnatori e guide turistiche.

Orari
Il museo è aperto dal martedì alla domenica. Info: 055.8712468.

Dal 1 maggio al 30 settembre
Dal martedì al venerdì e ogni 1° domenica del mese
9.30 – 12.30 | 15.00 – 18.00
Sabato 9.30 – 12.30

Dal 1 ottobre al 30 aprile
Dal martedì al sabato e ogni 1° domenica del mese
9.30 – 12.30 | 15.00 – 18.00

Translate »